Beppe Grillo

Perchè

PerchŔ parlare di un comico?

Semplice. PerchŔ ormai, qualsiasi cosa lui dica, non Ŕ pi¨ solo un comico. Ormai Ŕ divenuto una specie "risvegliatore di coscienze", una persona che ha imboccato la strada di quella che una volta era definita contro-informazione e che oggi Ŕ divenuta la vera informazione. Se vuoi sapere la veritÓ sul crack Parmalat devi ascoltare Beppe Grillo, tanto che Ŕ stato chiamato a testimoniare su questi fatti perchŔ ne parlava con due anni di anticipo nei suoi spettacoli. E' parte di un gruppo di uomini di spettacolo che trascendono il loro "compito istituzionale".

Oggi se vuoi sapere come funziona la censura devi ascoltare Sabina Guzzanti, se vuoi avere chiare le leggi approvate dal governo Berlusconi devi sentire Daniele Luttazzi, se vuoi conoscere la costituzione devi vedere Paolo Rossi, se vuoi sapere di Previti devi seguire lo spettacolo di Dario Fo e se vuoi sapere di economia devi vedere uno spettacolo di Beppe Grillo. Insomma la controinformazione Ŕ divenuta l'unica vera informazione mentre l'informazione istituzionale non ci dice pi¨ quello che vogliamo sapere. Un esempio?

Basta guardare un telegiornale per renderci conto che le informazioni "importanti" sono diventate parlare dell'Isola dei famosi o delle separazioni eccellenti dei calciatori e delle veline. Beppe Grillo invece, nonostante l'impossibilitÓ ad accedere ai mezzi di informazioni continua la sua battaglia per risvegliare le coscienze addormentate di noi italiani. Questa sezione non Ŕ altro che un umile tentativo di sostenere la sua, e di conseguenza la nostra, battaglia.

Questa raccolta di testi purtroppo non ricordo più dove l'ho trovata e quindi non riesco a citare l'autore. Se per caso leggesse queste righe e si riconoscesse non dovrebbe fare altro che contattarmi usando l'indirizzo info@kof.it.

Contact Us